Crea sito

raccolta - Alà dei Sardi - Blog - Alà dei Sardi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Avis, sabato donazione straordinaria di sangue

Alà dei Sardi
Pubblicato da in Cronaca ·
Tags: avisraccoltasangue
Raccolta straordinaria di sangue sabato 1° aprile ad Alà dei Sardi per iniziativa della sede locale dell’associazione di volontari e donatori Fidas Ozieri. Dalle 8,30 alle 12,30 sarà presente in via Roma, nel piazzale antistante il municipio, l’autoemoteca del centro trasfusionale dell’ospedale Segni di Ozieri, dove il personale del centro e i volontari della Fidas accoglieranno i donatori, in particolare coloro che per motivi di lavoro o studio non possono recarsi personalmente all’ospedale per donare. Chi volesse aderire alla donazione può già prenotarsi contattando la responsabile Fidas di Alà Giovanna Franca Nieddu ai numeri 079 723343 o 347 0032021. Si può anche già compilare la scheda di adesione che si trova allegata al volantino in distribuzione in questi giorni da parte dei volontari Fidas. Si ricorda che per donare occorre avere un età compresa tra i 18 e i 65 anni, un peso di almeno 50 chilogrammi; occorre inoltre trovarsi in un buono stato di salute, e che siano passati almeno 90 giorni dall’ultima donazione. Prima di donare il sangue si può consumare una leggera colazione con caffè o tè (non latte) e biscotti secchi, mentre nei giorni precedenti occorre evitare l’assunzione di bevande alcoliche, che alterano i valori del sangue rendendolo inutilizzabile. Possono donare anche i fabici e i portatori sani di microcitemia. (b.m.)



La protesta: «Assumono solo operai di Buddusò»

Alà dei Sardi
Pubblicato da in Cronaca ·
Tags: raccoltarifiuti

È ormai dal lontano mese di agosto del 2013 che un piccolo gruppo di operai precari del settore nettezza urbana di Alà dei Sardi è senza lavoro, mentre in precedenza essi venivano assunti con piccoli contratti della durata di tre mesi. La causa è la mancata “chiamata” da parte della ditta appaltatrice del servizio. Il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani nel Comune di Alà dei Sardi è gestito dalla stessa ditta che si occupa della raccolta a Buddusò, Comune capofila: è la Econord, che assume, così come la precedente ditta-gestore, del personale locale. «Ma da qualche tempo, ovvero da agosto, mese nel quale Econord è subentrato al precedente gestore - lamentano i tre operai alaesi - nessun operatore di Alà è stato più contattato per i turni trimestrali e a quanto sappiamo sinora hanno trovato impiego solo residenti di Buddusò. Si parla spesso di nuove assunzioni trimestrali da parte della ditta - proseguono gli operatori -, ma si vocifera anche che ancora una volta i residenti ad Alà ne saranno esclusi. Attendiamo risposte - concludono - sia dalla ditta appaltatrice sia dalle due amministrazioni comunali». (b.m.)




Facebook
Torna ai contenuti | Torna al menu