Crea sito

Alà, connessione Adsl inefficiente - Alà dei Sardi - Blog - Alà dei Sardi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Alà, connessione Adsl inefficiente

Alà dei Sardi
Pubblicato da in Cronaca ·
Tags: adsltelecominternet
Disagi nella connessione internet Adsl anche ad Alà dei Sardi, dove da qualche mese è diventato praticamente impossibile avere una connessione efficiente. Una protesta che proviene da tanti cittadini, per utenze private e aziendali, e della quale si fa portavoce anche l’amministrazione comunale che riferisce di una «linea Adsl a passo di lumaca». Le proteste, che sono ovviamente indirizzate contro Telecom, proprietaria delle linee che sono utilizzate anche da altre compagnie che forniscono il servizio, fanno il paio con quelle che già qualche settimana fa erano giunte da Buddusò e che, ancora da prima, venivano da Ozieri e da altri comuni del circondario. Disagi relativamente ai quali Telecom aveva risposto alle proteste pubblicate su queste pagine assicurando che il problema sarebbe stato risolto a breve. Anche nel caso di Alà, che si allaccia alla stessa centrale, da mesi gli utenti segnalano questo disservizio alla Telecom, ma fino a oggi nulla è stato risolto. Il problema maggiore riguarda le ore pomeridiane e serali quando la velocità non supera neanche i 400 kps, invece dei 7 mega previsti dall’abbonamento che si paga mensilmente. Molti utenti, addirittura, vista la lentezza del servizio, preferiscono connettersi con la rete dei cellulari, attualmente più veloce dell’Adsl. I disagi, come accennato, riguardano le utenze domestiche ma anche quelle aziendali, con situazioni che si stanno configurando come «snervanti» a detta degli utenti, molti dei quali minacciano di smettere di pagare il canone o addirittura di disdire del tutto l’abbonamento sino a quando non si riuscirà a risolvere il problema. «In attesa della posa della fibra ottica, che si spera avvenga a breve, si chiede quindi alla Telecom di ripristinare nel più breve tempo possibile la velocità della linea Adsl». (b.m.)



Facebook
Torna ai contenuti | Torna al menu