Crea sito

Alà dei Sardi - Andrea Carta protagonista al Rally Ronde Costa Smeralda 2011 - Alà dei Sardi

Vai ai contenuti

Menu principale:

Alà dei Sardi - Andrea Carta protagonista al Rally Ronde Costa Smeralda 2011

Notizie > 2011

Andrea Carta protagonista al Rally Ronde Costa Smeralda 2011
Nelle strade di Ozieri ottiene un gran 1° posto di classe e di gruppo e 16° assoluto


Grande prestazione dell’alaese Andrea Carta nella 4^ edizione del prestigioso Ronde Costa Smeralda 2011, manifestazione di rally di livello internazionale inserita nel calendario IRS (International Rally Series) e ricca, fino alla fine, di continui colpi di scena di scena.
La gara, con un percorso complessivo di quasi 210 km interamente su asfalto, prevedeva un’unica prova speciale di 9,93 km da ripetere quattro volte, con partenza dal centro di Ozieri ed arrivo a Nughedu San Nicolò.
Il pilota alaese a bordo della sua Renault Clio Williams FA7, navigato dal bravo Davide Pitturru, si è classificato al 1° posto di classe e di gruppo, aggiundicandosi il 16° posto assoluto a 4’30’’ dal primo classificato.
Nel primo passaggio Carta faceva segnare il 13° tempo assoluto in 7’27’’, mentre nel secondo e nel terzo, complice l’asfalto reso viscido dalla pioggia, tre testacoda lo relegavano al 17° posto della generale. Ma il pilota di Alà non si dava per vinto e, nella quarta ed ultima speciale, nonostante le condizioni atmosferiche proibitive con pioggia stavolta mista a grandine, cercava di recuperare il tempo perduto; così in 7’43’’ riusciva ad ottenere il 13° posto nella prova.
In virtù di tutto ciò Carta conquistava la 16^ piazza della classifica generale in 31’04’’, relegando gli altri piloti della stessa categoria a distacchi ben superiori al minuto. Grande soddisfazione da parte del team Rally Point, scuderia toscana sapientemente diretta da Armando Colombini.
Per la cronaca la vittoria assoluta è andata al duo Addis-Silecchia (Citroen C4 WRC). Al secondo gradino del podio Siddi-Barbero (Peugeot 207 WRC), mentre il terzo posto è andato al calangianese Maurizio Diomedi (Ford Focus Wrc) navigato da Mauro Turati. Il duo, in testa fin dall’inizio della corsa, ha prima accusato lo spegnimento dell’auto alla partenza dell’ultima speciale, per poi forare a metà prova, compromettendo incautamente una gara sino ad allora pressoché perfetta.

Ozieri, 18/12/2011

Torna ai contenuti | Torna al menu